SABATINI E CONTI SEMPRE PIU’ LONTANI DA ROMA

 

Passi l’addio di un professionista come Walter Sabatini che speriamo venga sostituito da un degno collega. Ma dopo il logo, la data di nascita, e l’addio di un grande romanista come Bruno Conti che fine farà la romanità?

e Totti?

Trigoria 20.9.13 Francesco Totti firma il contratto con il presidente James Pallotta (foto: Gino Mancini)

Quelli bene informati parlano di un intesa raggiunta tra il capitano della Roma, Francesco Totti e il presidente Pallotta per il rinnovo del contratto. Sembrerebbe che l’intesa sia stata raggiunta, meno sicura è la questione soldi. Sono già pronte iniziative speciali per trasformare l’addio dal calcio di Francesco in festeggiamenti tipo il Carnevale di Rio. Un anno intero di iniziative, una stagione che si trasformerà in un mega evento.

Non ci saranno sorprese ne strappi tra Totti e la Roma anche in considerazione del fatto che Francesco non solo rappresenta l’unica bandiera per la città ma soprattutto perchè ( non dimentichiamolo) Totti è un azionista della società giallorossa.  Si legge oggi che i compagni di squadra non vogliono perdere il valore aggiunto della sua presenza nello spogliatoio. Si dice oggi, perchè quando Spalletti ha alzato la voce non cè stato nessun compagno che si è schierato dalla parte del capitano. Questo andrebbe sottolineato.

Spalletti dal canto suo parla con i risultati che gli danno ampiamente ragione.  Quindi caso chiuso… Donatella Scarnati permettendo, alla quale va tutta la mia stima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.