L’ITALIA NON E’ UN POPOLO DI RAZZISTI

Se un italiano addetto al controllo di un qualsiasi posto che sia un autobus, un tram o un treno perde la pazienza con una persona che non paga il biglietto (che sia essa italiana o straniera)non bisognerebbe puntare il dito e dire che quella persona è razzista. Probabilmente è qualcuno che non ce la fa più. Qualcuno a cui si… Read more »

QUESTA NON E’ CIVILTA’. NON PIU’. L’ISLAM MODERATO ESISTE O NO? SE ESISTE ALLORA FORSE DOVREBBE FARSI SENTIRE

15914803_small-630x421

Questo sono solo alcune delle foto della strage che ieri sera si e perpetrata a Nizza, 84 morti. Non credo ci sia molto da dire, non credo che la soluzione sia essere estremisti o moderati. Se cè una richiesta che da cittadina italiana mi sento di fare è alla parte “moderata” ( sempre che si sia) dell’Islam. Mi piacerebbe che… Read more »

La tragedia di Puglia e il racconto del potere

Difficile, di fronte a tanta tragedia, usare il catastrofico scontro tra i due treni in Puglia come metafora di qualcosa che va oltre. Ma ci proviamo, sperando di non scalfire la discrezione e il rispetto verso il dolore di molti. Andria è la metafora di un modo di essere di questa società, di una ideologia imperante, del tradimento di certa… Read more »

DACCA: LASCIATEMI IL DIRITTO DI ESSERE INCAZZATA

combo_italiani_-12069-kSzH-U10801065526401of-1024x576@LaStampa.it

9 ITALIANI UCCISI A DACCA Un portavoce dell’esercito bengalese ha affermato che la maggior parte delle vittime dell’attacco di Dacca sono italiani e giapponesi. “Molti sono stati uccisi dagli assalitori con lame affilate”, ha riferito l’esercito dopo una notte di terrore. Chi sapeva recitare versi del Corano sarebbe stato risparmiato dai jihadisti, gli altri sono stati torturati, ha raccontato uno… Read more »

GRANDE ITALIA

CmZEyBPXgAEFhC9

Ieri sera siamo usciti a testa alta. Dopo aver eliminato i campioni d’Europa abbiamo fatto tremare i campioni del Mondo che per un attimo hanno avuto paura di ripercorrere la storia di amarezze contro l’azzurro. L’Italia giocava con il lutto al braccio, ma questo è un’altro discorso che sto cercando di metabolizzare per trovare una seppur labile spiegazione che so… Read more »

PALERMO… SORRENTINO DIVORZIO DI UN CAPITANO

during the Serie A match between SS Lazio and US Citta di Palermo at Stadio Olimpico on November 22, 2015 in Rome, Italy.

Ho un ricordo nitido della prima sera che Stefano Sorrentino è arrivato a Palermo. lo ricordo che mangiava solo ad un tavolo, un pò in disparte, dell’albergo dove la squadra era in ritiro. Cordiale, educato, composto, rispettoso dei camerieri e di quei compagni che ancora non conosceva. La prima cosa di cui mi ha parlato è stata la famiglia e… Read more »

BREXIT E UN GIORNALISMO POLITICAMENTE SCHIERATO

brexit-1462470589PAa

Caro Massimo Gramellini, non credo che qualcuno sia stato tradito dai coetanei dei Beatles, e non credo nello specifico che questi vecchi coetanei siano indifesi, ignoranti e che vogliano chiudersi a chiave dentro casa lontani da quello che succede nel mondo. Perchè la verità di quello che sta succedendo e non solo in Inghilterra è che questi coetanei che lei tanto giudica il… Read more »

Effetti della Brexit sul calcio: il tesseramento degli extracomunitari

calcio-inglese-210108

Da oggi i ⅔ dei giocatori che militano in club inglesi perdono i requisiti necessari a ottenere il permesso di soggiorno e lavoro nel Paese. I calciatori che oggi sono considerati comunitari, infatti, cessano di esserlo e per loro andranno applicate le stesse regole che oggi valgono per gli extracomunitari. Oggi un calciatore che non fa parte della Comunità Europea… Read more »

LE LACRIME DI COSMI E L’ABBRACCIO DI ODDO

cosmi.oddo.2016.750x450

La partita è appena finita e tutto il Pescara, panchina compresa, si riversa in campo per festeggiare la promozione. C’è anche Oddo lì in mezzo, com’è naturale che sia. Ma è un attimo, il tempo di vedere Cosmi, il suo vecchio maestro dei tempi del Lecce, che dà le spalle al terreno di gioco forse perché la felicità altrui acuisce… Read more »

CARO MASCHIO ITALIANO

Couple kissing in rain, side view, close-up

Caro Maschio Contemporaneo, ti scrivo questa lettera perché ci sono alcune cose che vorrei dirti. In primis vorrei tranquillizzarti e spiegarti che no, non è solo la tua virilità a essere in crisi in questa epoca segnata dall’iperconnessione, dall’inesauribile pluralità d’offerta, dalla disponibilità e gratuità del porno e dalla totale confusione tra i generi sessuali. Siamo tutti un po’ in… Read more »